Home » Uncategorized » Articolo » Le attuali mogli e compagne viste dalle ex

Le attuali mogli e compagne viste dalle ex

“Quella matta di Ar…..nna”

“patetiche”

“Miss Up”

“Miss Belen”

“Porella”

“repressa e impotente”

“Miss Utero”

“carogna”

“tuttologa”

“donnette di secondo letto”

“paraponsipologa”

“esaltata”

“donnine”

“morticia addams”

“Madre Teresa di Calcutta” 

“Sante Carmelitane Scalze”

“usasse un po’ l’utero non scriverebbe tante cose orribili…”

“da oggi la chiamerò Miss Utero”

“la signora che critica non è madre”

“parente di cetto laqualunquemente”

“una che vende il pesce in piazza”

“Miss Show..”ma ‘ndo vai se la banana non ce l’hai..”

“Ma questa signorina è madre?????”

“La Miss si inculi”

“La Miss Si Incula Da Sola”

“a La.Ma. è partito un bel uccello padulo…..by-by…L!!!!”

……

Questi sono alcuni degli epiteti e delle modalità di espressione che le ex mogli, o meglio, alcune ex mogli, utilizzano quando parlano delle attuali compagne di padri separati.

E’ un’ottica da studiare quella delle ex, rispetto alle attuali compagne o mogli, specialmente se ci son di mezzo dei figli.

Certo, anche noi attuali compagne non abbiamo una grande considerazione di certe ex, anzi, lo ammettiamo, certe ex non meritano alcuna considerazione, mentre altre le ammiriamo per la loro forza, femminilità e solidarietà con tutte le donne.

Per la loro capacità di pretendere ciò che è giusto con l’onestà di non avanzare pretese per il solo gusto di ottenere di più.

Non dimenticando che, in un tempo non lontano, hanno amato profondamente l’uomo che noi amiamo ora.

Tra loro non ha funzionato e l’amore è diventato educazione e rispetto reciproco.

Anche da parte nostra.

Alcune di loro sono nostre amiche in questo gruppo e nella vita.

(post realizzato a cura di un collettivo di attuali compagne e ex mogli)

Annunci

6 thoughts on “Le attuali mogli e compagne viste dalle ex

  1. Pingback: Violenza sulle donne 3 | Blog di icoloridelbuio

  2. Più che altro, ci sono Donne e donne… (la maiuscola e la minuscola sono adoperate a ragion veduta). Non mi presterei ad ulteriori categorizzazioni, a ghettizazioni: non riesco a pensare in termini di “ex mogli” e “nuove compagne”. Quelle che hanno vestito gli uni e gli altri panni? Non ha senso!
    Ci sono Donne importanti, solide, femminili, intelligenti, coraggiose, piene di risorse… e donnucole di bassa lega. Indipendentemente che, tanto le une quanto le altre, si facciano accompagnare da uomini alla loro prima esperienza amorosa oppure no, padri oppure no.

    • Facciamo uno sforzo ed impariamo ad utilizzare termini diversi quindi anziché “nuove” impariamo a definirle “attuali”.
      Presuppone un passato sicuramente ognuno di noi ne ha avuto uno, e presuppone un presente un qui ed ora dove la realtà si colloca.

      • Sì, Laura, ma la differenza non sta tanto in “attuali” al posto di “nuove”. Per quanto mi concerne, una donna è una donna. Punto. Non è catalogabile in funzione del fatto che sia la prima compagna di uomo, piuttosto che la seconda o la terza. In tal senso, non mi piace né “ex mogli” né “attuali compagne”. Non creiamo ghetti, opposte fazioni, sottoinsiemi inesistenti. Non c’è una squadra di prime mogli ed una delle seconde.

  3. Le ex non vogliono che il marito si rifaccia una vita. Lo considerano proprieta’ loro, un giocattolo da “smontare”, sicure di una legge che consente a queste api regina di ridurre il marito in uno stato di totale dipendenza.Le armi che vengono date alle ex mogli sono: 1) possesso dei figli come arma di ricatto 2)Strangolamento economico del papa’ 3) Calunnia e totale impunita’.. In questo modo l’ uomo e la nuova compagna sono sempre la parte debole ,ricattabile. Il condiviso Bis come MFPG descrive non solo rende giustizia ai bambini ma “spunta” le armi alle ex mogli che vogliono rovinare una vita appena rifatta con una nuova ragazza.

  4. Pingback: Violenza sulle donne 3 « I Colori del Buio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...