Home » Uncategorized » Articolo » Violenza sulle Donne

Violenza sulle Donne

violenza sulle donne è vedere tuo figlio di 2 anni che aspetta alla finestra la sorellina che ama e che non può più’ vedere

(laura m)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire che il tuo compagno sta con te solo perché sei l’unica che gliela da

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è non essere mai stata trattata male da un uomo in vita propria, ma la violenza subita dalla ex, dalla sua avvocata, dalla sua neuropsichiatra, da sua sorella e da sua madre non ha eguali

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è subire una denuncia dalla ex che dice che le avresti detto delle cose per citofono portando sua sorella e sua nipote come testimoni.

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne e’…….abitare in auto, vedersi recapitare un pagamento della spazzatura che riguarda la tua casa assegnata alla ex da ormai 9 anni, e…dopo 10 giorni, vedersi sequestrata l’auto dove vivi.

(sergio)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è la ex che finge di non lavorare, chiede l’adeguamento dell’assegno di mantenimento per se’ citando il tuo stipendio e poi si scopre nel mese di ottobre che è dal mese di aprile che lavora e ha intascato 350,00 euro di mantenimento al mese per se stessa pur non avendone titolo in quanto regolarmente assunta.

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi chiamare “una della cricca delle sfigate” perché sei amica di una nuova compagna

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è vedere tuo figlio trattato dai giudici, che agiscono nell’interesse del minore, come un figlio di serie b

(laura m)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è calcolare l’assegno di mantenimento a carico del padre senza tenere in considerazione la nascita di figli da una eventuale seconda unione. il che annulla nei fatti la normativa progressista di equiparazione dei figli legittimi ai figli naturali.

(paolo)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire dalla commessa di scegliere un vestito più anonimo perché il tuo è il secondo matrimonio e non sta bene festeggiarlo

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è venire menzionata nella memoria costitutiva del divorzio dalla ex dove indica l’ammontare del tuo stipendio affinché venga adeguato l’assegno di mantenimento

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è essere citata nelle memorie costitutive della ex dove dice che tu sei una pessima madre per i tuoi figli

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sapere che tutti pensano che lo sapevi a cosa saresti andata incontro quando hai scelto un uomo che aveva già avuto una famiglia, e adesso non ti devi lamentare

(laura m)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire dalla ex che devi stare al tuo posto perché suo figlio viene volentieri a casa tua e del tuo compagno

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire di non stare con un separato perché tanto penserà sempre alla ex

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è far credere al mondo che ci sentiamo tutte soggetto debole

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è essere costretta ad assoggettarti alla vivisezione delle assistenti sociali nella causa divorzio del tuo compagno

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulla donne è vedere una nonna nascosta in un angolo della piscina che tenta di vedere quanto in quattro anni sia cresciuta sua nipote. che deve mantenere ma non può salutare

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è vedersi squadrata in un luogo pubblico dalla ex del tuo compagno che avrà cura di fare commenti sgradevoli con le sue amiche in modo che tu possa sentire

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentire ex moglie di tuo marito : ” tanto non godrai un centesimo di mio marito” !! infatti 20′ anni di cause !! 😦

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è vivere con l’angoscia di essere vittima di false accuse o direttamente o qualcuno della tua famiglia

(laura m)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è nella settimana dal 21 al 31 maggio 2003 incontrare la ex mentre sei con tua figlia di 16 anni e l’altra dirti “sei proprio una puttana” tenendo per mano suo figlio di 5 anni

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è dover vivere nell’ombra per paura delle ritorsioni della ex del tuo compagno

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è avere un compagno che non può proteggerti da insulti aggressioni e sputi che ti infligge una ex, altrimenti finirebbe per essere denunciato. lui.

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne tornare a casa dal lavoro e ascoltare la registrazione della telefonata della ex e sentirla dire “e poi sempre questo rumore di sottofondo così fastidioso” riferendosi a te e tu non sei in casa…..

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è quando dalla scuola che frequentano anche i tuoi figli ti fan sapere che è meglio che tu non presenzi alle recite collettive per non “turbare la mamma” dei figli di tuo marito

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire “quella lì chi è, un’altra?” dalla ex del tuo compagno quando vi incontra

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentire che il proprio figlio viene definito “una scelta e non una necessità” e che quindi deve avere quello che rimane

(laura m)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è dover sottostare ai cambi di programma continui che una altra signora imprime alla tua coppia.

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è vedere una altra madre gioire quando sa che la vostra bambina ha problemi seri di salute e insegnare ai suoi figli a deridere la sorellastra.

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire, con un bel sorriso soddisfatto, che meriti che il figlio che hai in pancia sia handicappato, per poi vendicarsi impedendo i rapporti padre -figlio se togli il saluto alla signora che è indignata dalla tua maleducazione

(laura m)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi augurare un figlio handicappato x aver osato amare l’uomo scartato da un’altra

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è pretendere che tu sia muta e invisibile per non turbare una ex perché tu sei solo la seconda moglie

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è quando le istituzioni ti dicono di sopportare gli insulti

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è essere insultata pesantemente durante la festa di compleanno della figlia del tuo compagno solo perché “hai osato” accettare il suo invito e presenziare

 (adriana)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è beccare una denuncia che l’hai rincorsa con un coltello chiamando la polizia e andare scortata a prendere il bimbo all’asilo, ma c’è un solo problema che lei e il bimbo sta a chieti e io stavo a torino stessa ora e stesso giorno della denuncia ho preso una multa perché fumavo nella stazione a torino, ma ho avuto una sospensione di 7 mesi che non ho visto mio figlio, non sapevo che esistono coltelli lunghi 800km

(michele)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne e vedere la ex aggredire la madre perché ha osato schierarsi con l’ex genero a difesa dei nipoti

(stefano)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è piangere tutti i santi giorni come un bambino e mettere un cappio in casa e guardarlo tutti i santi minuti e aspettare e sperare che ti vanga il coraggio

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è essere diffamata presso i tuoi amici e conoscenti in continuazione

 (adriana)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

 violenza sulle donne è sentirsi dire che tu sei solo una povera concubina invidiosa

 (arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi deridere da un’altra donna (madre) che ti definisce “ormai troppo vecchia per avere figli” e anche “sterile”

(adriana)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è quella dei magistrati che non leggono le memorie e decidono che la prima ex moglie ha sempre ragione

(stefano)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è ricevere email contenenti intimidazioni e minacce di essere denunciata in base a farneticazioni deliranti

 (adriana)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è vedersi rimettere l’incarico dall’avvocato perché non vuol perdere e si sa che le ex mogli han già vinto in partenza

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne e’ leggere su una bacheca di facebook che “le nuove compagne senza figli sono delle mignotte che andrebbero asfaltate”

(adriana)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è veder tua figlia piangere perché il suo papà deve scegliere ogni 15 gg se stare anche con lei o vedere l’altra sua figlia

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne sono le decine di migliaia di false denunce per stalking, molestia e violenza sessuale

(fabrizio)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è essere accusati di stupro a distanza di sei mesi perché quel giorno non hai usato il preservativo

(fabrizio)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sull’ (intelligenza delle) donne è sentire certi esperti dire in tv che “le donne non sono capaci di commettere violenza”

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sostenere che noi tutte vogliamo le quote rosa. non è vero

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è censurare la voce di chi la pensa diversamente da “se non ora quando”

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirti dire che sei nemica delle donne perché non sei solidale con tutte le donne!!! (ma con chi devo essere solidale lo decidete voi? e chi siete voi???)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è la madre che castra psicologicamente il proprio figlio

(fabrizio)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è la moglie/madre che allontana il figlio dal suo legittimo padre

(fabrizio)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è lucrare sulla sofferenza delle donne sfruttandole ancora una volta con la falsa retorica del femminicidio, cavallo di battaglia per i/le nuovi/e mestieranti della fuffa in cerca di una collocazione post-elettorale…

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle piccole donne è insegnare alle figlie ad accalappiare e spennare un maschio fornendo un chiaro esempio pratico

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è leggere su un libro che la violenza è maschile perché la sessualità maschile è per sua natura violenta e pervasiva

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è una madre che insegna alla figlia che gli uomini si possono solo odiare, a cominciare dal padre

(adriana)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sue donne è sapere che quando tuo figlio sarà grande non avrà diritti

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è ritenere indispensabile fare un figlio x avere senso nella società

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentir ripetere dalla mattina alla sera in ogni dove che la violenza è maschile

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirsi dire che tu vuoi “la tua fetta” per “sollazzarti” e “comprarti la lingerie”, quando invece hai solo conti da pagare, il c/c in rosso perpetuo e ansie lavorative dalla mattina alla sera; in compenso chi riceve sussidi pubblici – che anche tu paghi con le tue tasse (sussidi ai quali tu non hai diritto, perché lavori, ergo…) si permette di sindacare in continuazione come conduci la tua vita e persino di farti “i conti in tasca”

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è utilizzare la propria sessualità come strumento di gestione, ricatto e dominio psicologico sull’altro

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è assistere impotente al doloro del tuo compagno il giorno di natale quando la ex non lo fa parlare col figlio/a

(laura)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne e’….avere una madre 80enne che sa’ di non poter stare sulla faccia della terra ancora x molto e ti dice :-” e io cosa c’entro?… perché non posso vedere i miei nipotini? “

(sergio)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è il godimento di distruggere (nascondendosi vigliaccamente dietro una legge fatta per quelle donne che veramente soffrono) il proprio uomo al solo fine economico annientandolo psicologicamente e fisicamente e usando anche i figli come arma per infilargli il dito nella ferita e girarlo e rigirarlo fino a vita natural durante. perché la legge è dalla parte delle donne (cioè solo dalla mia parte) che di donne non hanno neanche l’ombra.

(gerardo)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è chiederci di odiare gli uomini. a noi piacciono!

(arianna)

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

violenza sulle donne è sentirti dire che una donna ha più diritti di te perché lei è madre e tu non lo sei

https://bigenitorialitaedintorni.wordpress.com/

Annunci

One thought on “Violenza sulle Donne

  1. Pingback: Lettera alla lettera di Repubblica: la mia vita liberata dall’amore violento | Bigenitorialità e Dintorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...